Non conosco nessuna comodità che valga quanto l’informazione“, questa è una delle massime di Gordon Gekko nel film Wall Street. Della stessa idea devono essere quelli Menlo Park.

Fonte foto: http://cdn.ninjamarketing.it

Fonte foto: http://cdn.ninjamarketing.it

 



Ecco il perché degli hashtag, Facebook diventa un giornale o almeno ci vuole provare. A Menlo Park presenteranno l’aggregatore di News Reader.

Questo spiega l’introduzione, da molti criticata, degli hashtag in Facebook vista inizialmente come una cosa inutile ma che adesso inizia ad avere un senso.

 

FACEBOOK  READER

Google, con la chiusura di Google Reader, ha perso una grande occasione per lanciarsi nel mondo dell’edioria online. Questa occasione non la vogliono perdere Facebook&C.

Infatti tutti i grandi stanno comprando i maggiori servizi per la raccolta di feed RSS. Ad esempio Yahoo ha comprato Summly, LinkedIn ha comprato Pulse, TwitterDigg e adesso è il turno di Facebook.

 

COME FUNZIONA FACEBOOK READER?

Facebook “sfrutterà” i suoi utenti per mettere in evidenza le notizie più interessanti e con questa logica entrano in gioco gli hashtag. Facebook spiega: “Cliccando sull’hashtag  su Facebook si aprirà un feed che raccoglierà ciò che persone o Pagine dicono riguardo a quel determinato argomento o evento“.

 

CONCLUSIONI

Facebook punta a diventare il giornale più personalizzato al mondo, parole di Mark Zuckerberg, e i numeri ci sono. Adesso è anche più chiaro l’utilizzo degli hashtag che inizialmente sono stati visti come una brutta copia di Twitter.
Se l’articolo è stato di vostro gradimento condividetelo il più possibile su tutte le piattaforme di Social Network.

Ad maiora

 

 

LETTURE CONSIGLIATE