Ecco come rendere i contenuti interessanti: le cose da sapere prima di pubblicare

Se il tuo sito ha poche visite non è sempre un problema SEO, ma potrebbe essere un problema di contenuti. I tuoi contenuti potrebbero essere poco interessanti.

Fonte Foto: http://cdn2.business2community.com

Fonte Foto: http://cdn2.business2community.com


Se il tuo contenuto è noioso e poco utile non c’è tecnica SEO che possa reggere, il tuo sito è destinato all’oblio. Secondo me il miglior modo per aumentare le visite al proprio sito è il passaparola. Infatti se il tuo sito produce contenuti “forti” attirerà visitatori come il miele con le api.

Produrre contenuti interessanti però non è sempre facile e i motivi possono essere tanti, alcune volte l’errore che si commette è quello di pubblicare a tutti i costi, tanto per fare numero, finendo poi per mettere online dei contenuti poco interessanti che non danno un plus al nostro sito, ma che anzi rischiano di penalizzarlo.

Vediamo come possiamo migliorare i nostri contenuti prima di mandarli online.

DATI ATTENDIBILI

Quando pubblichiamo dobbiamo stare molto attenti a quello che scriviamo, specialmente se vogliamo dare consigli o dati presi da altre fonti. Il primo step, forse quello più importante, è verificare sempre quello che si scrive, una buona attività di ricerca prima permette di evitare una brutta figura dopo.

Verba volant scripta manent, questo proverbio è sempre valido anche per il web, anzi forse per il wb ancora di più visto che i motori di ricerca mantengono una traccia di tutto quello che viene pubblicato o ricercato.

GIF ANIMATE

Le gif animate sono tornate di moda, nate inizialmente solo per le chat, adesso iniziano ad apparire anche in qualche sito web. La gif animata è divertente, nessuno lo può negare, e in un sito web può allegerire un testo troppo noioso. Naturalmente non ne abusate.

 

 

VISUALIZZATE I VOSTRI CONCETTI

Un’immagine vale più di mille parole, ed è vero. Alcune volte quando dobbiamo spiegare un concetto un pò troppo “macchinoso” è meglio usare un’immagine che 50 righe di testo. Il cervello è più reattivo di fronte a un’immagine rispetto ad un manuale di 100 pagine scritto fitto fitto.

Attualmente vanno molto di moda le Infografiche (informazione proiettata in forma più grafica che testuale), se volete sapere come creare una infografica vincente potete leggere qui .

VIDEO STREAMING

Questa tecnica ha un doppio scopo:

  1. Aumentare il traffico al nostro sito
  2. Migliorare la qualità dei nostri contenuti

Youtube è considerato il secondo motore di ricerca al mondo, non è un caso visto che è di proprietà di Google. Quindi se noi produciamo un video, lo pubblichiamo su Youtube e nella descrizione del video inseriamo il link al nostro sito sicuramente nelle statistiche di Google Analytics vedremo un incremento di visitatori proveniente da quel social media.

Naturalmente il canale Youtube che andiamo ad utilizzare deve essere un canale visitato, se l’avete appena aperto dovrete avere un pò di pazienza.

Inoltre inserire un video (attinente con il post) dentro il nostro articolo, che completi quello già scritto, potrà dare sicuramente un plus.

SLIDE SHARE

Slide Share è una piattaforma dove si posso condividere le presentazioni preparate con PowerPoint. Come tutte le piattaforme Social permette (tramite porzioni di codice html) di includerlo nel proprio sito.

Inserire nel proprio articolo una presentazione (non noiosa) migliora sicuramente l’interesse dell’articolo stesso. Naturalmente anche per le presentazioni vale lo stesso concetto espresso nel paragrafo “Visualizzate i vostri concetti“, se preparari una presentazione con 20 slides da 50 righe ciascuna avrai un effetto negativo, se invece dosi una giusta quantità di grafica e testo allora otterai un risultato positivo.
 
Se l’articolo è stato di vostro gradimento condividetelo il più possibile su tutte le piattaforme di Social Network.

Ad maiora

 


Andrea Toxiri

Info su Andrea Toxiri

Il mio esordio nel mondo informatico risale al 1994 con un favoloso Amiga 500, invece il mio primo "giro" sul web risale al 1999 grazie a un modem 56k ... dal quel momento la mia vita è sempre stata online. Dal 2009 ho approfondito le mie conoscenze sulla comunicazione digitale (blog, SEO, siti web, Social Media, web marketing). Gestisco due blog dove si parla di Tecnologia, Social Media, Comunicazione e Web Marketing.
Con le parole chiave , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.
  • CristinaGiordano scrive:

    interessante

  • Grazie Cristina, se lo trovi interessante condividilo sui tuoi Social Media ;D