Come ti sistemo il Sapientone del Web

Se frequenti blog, forum, Gruppi e Social Media ti sarà sicuramente capitato di incontrare il Sapientone di turno un pò troppo “aggressivo”.

Fonte Foto: http://poesie.eldy.org

Fonte Foto: http://poesie.eldy.org

 



Se usi molto il web per lavoro e frequenti blog, siti specializzati, forum, ML, Gruppi e Social Media sicuramente ti sarai imbattuto in quella figura che io chiamo il Sapientone del Web.

Questa figurasi divide in due categorie:

  • Sapientone del Web socievole: una persona con approfondide conoscenze della materia che ama confrontarsi con altre persone e condividere il proprio Know-How in maniera tranquilla.
  • Sapientone del Web so tutto io: persona che millanta conoscenze tecniche più o meno approfondite, ma molte volte facendo un paio di domande viene fuori la sua ignoranza. Persona arrogante, saccente e polemica al limite della maleducazione.

Se siete in un forum/blog ed incontrate la prima categoria allora siete fortunati, imparerete molto da questa persona. Fate tesoro di quello che dice.

Se invece siete meno fortunati e vi imbattete nella seconda categoria allora continuate a leggere questo articolo, vi spiegherò la tecnica che uso io per sistemare queste persone (in maniera elegante ed educata).

 

SOLUZIONE PER SISTEMARE IL SAPIENTONE ARROGANTE

Siete nel vostro forum, o blog, preferito e pubblicate una domanda o magari commentate una discussione già iniziata da altri. Dopo pochi minuti (lui è sempre in agguato) vi arriva una email con la notifica che qualcuno ha commentato una discussione che state seguendo.

Allora aprite il vostro browser , andate sul vostro blog/forum preferito, accedete alla discussione interessata e…………… TADAAA è arrivata la risposta del Sapientone del Web so tutto io.

 

KEEP CALM AND…..

Una volta letto il commento del Sapientone il trucco è stare calmi, lui non aspetta altro che una vostra reazione per farvi cadere nel suo tranello e per farvi passare dalla parte del torto. Un volta caduti nella sua trappola non ne uscite più.

Quindi una volta che vi siete calmati (prendetevi almeno 10 minuti per rispondere, magari ascoltando un pò di musica) sedetevi davanti alla vostra tastiera ed iniziate a lavorarvi il vostro Sapientone.

Avete due modalità:

  • Attacco diretto (poco consigliato perché rischiate di cadere nella sua trappola)
  • Giocare al gatto con il topo

Io personalmente preferisco la seconda perché è divertente e perché in questa maniera riesci a farli cadere nella loro stessa trappola. Ora torniamo al momento in cui vi mettete davanti alla vostra tastiera per rispondere al Sapientone.

Di solito la risposta al vostro commento potrà essere sarcastica e/o polemica. La maggior parte di loro per darsi un tono userà dei paroloni o parole molto tecniche per far vedere che lui sa..e voi no!!!

Cercherà di sminuire quello che avete detto cercando di farvi passare come una persona che non ha il know-how sufficiente per poter stare li insieme a lui.

Indipendentemente dalla tipologia di risposta che vi darà il Sapientone la vostra arma migliore sarà solo una: il SARCASMO.  Prendetelo in giro in maniera velata, lui vi risponde con dei paroloni? Voi fate altrettanto.

Lui vi fa capire che siete scarsi nella materia? Bene fate molte domande al Sapientone per avere approfondimenti aumentando sempre di più il livello di profondità della domanda. Andrà in crisi!!

Insomma dovete giocare come il gatto con il topo fino a quando non vedrete che andrà in crisi…e andrà in crisi!!

L’unico errore che non dovete fare è quello di cadere nella polemica, perché basta poco per fare degenerare una conversazione e a quel punto i cattivi sarete voi.

 

LA REAZIONE DEL SAPIENTONE

Se avete utilizzato la tecnica del “Gatto con il Topo” le reazioni del nostro Sapientone di turno saranno le seguenti:

  • Andrà in confusione
  • Inizierà ad innervosirsi
  • Non risponderà più ai vostri commenti

A questo punto il problema è risolto e potrete continuare a navigare in maniera serena sperando di incontrare il Sapientone del Web socievole.

 

CONCLUSIONI

Questa è la modalità che uso quando incontro qualche persona “fastidiosa” sul web.  Non amo le persone saccenti e maleducate, ma mi piace condividere quelle poche cose che conosco.

Le critiche sono giuste e fanno bene, però devono essere critiche costruttive altrimenti non servono a niente. Voi avete avuto esperienze del genere? Come avete risolto?
Se l’articolo è stato di vostro gradimento condividetelo il più possibile su tutte le piattaforme di Social Network.

Ad maiora

 

 

LETTURE CONSIGLIATE

 

Andrea Toxiri

Info su Andrea Toxiri

Il mio esordio nel mondo informatico risale al 1994 con un favoloso Amiga 500, invece il mio primo "giro" sul web risale al 1999 grazie a un modem 56k ... dal quel momento la mia vita è sempre stata online. Dal 2009 ho approfondito le mie conoscenze sulla comunicazione digitale (blog, SEO, siti web, Social Media, web marketing). Gestisco due blog dove si parla di Tecnologia, Social Media, Comunicazione e Web Marketing.
Con le parole chiave , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.
  • simon Shorto scrive:

    Personalmente preferisco il discorso diplomatico (potrebbe veramente saperne più di me), per questi due motivi:

    -se ne sa davvero più del sottoscritto, meglio per me (anche se di solito non apprezzo l’arroganza);
    -se è un “sapientone”, si farà autogol da solo durante la discussione e da li scatta il discorso “crisi” che è già stato descritto nel post.

    Rimango comunque dell’idea che la strategia da te descritta è la migliore…sono io che almeno una volta su 10 mi becco quello che ne sa più di me, ed è anche arrogante. ;)

    Fonte: Esperienza da internauta

  • Con la diplomazia si vince sempre..però giocarci un pò è divertente :D

  • Sonia Bertinat scrive:

    Altra faccia della medaglia potrebbe essere lo Svalutante a Priori.
    Ne abbiamo tutti incontrato uno, spesso lo teniamo tra i contatti.
    È colui o colei che ti segue ma non apprezza ciò che fai, le tue attività e mira a pubblicare unicamente commenti che, al di fuori da ogni logica costruttiva, denotano il suo disprezzo per l’affermazione o il concetto o il commento che hai fatto. Sono in genere quelle persone che pensano di avere, al pari del Sapientone, la verità in tasca, verità di cui però non ti rendono nemmeno meritevole se non del loro aperto disappunto. La verità, sottinteso, la riservano a più meritevoli. Non criticano tanto te quanto l’idea di cui ti fai portavoce.

  • Concordo, forse questi sono ancora peggio dei Sapientoni

  • Paolo scrive:

    Coincidenza, ho appena usato la tecnica della risposta sarcastica
    prima di leggere questo articolo e garantisco che funziona…il
    “sapientone so tutto io” ha abbassato subito le orecchie, anche perchè
    ha ammesso di non avere molte competenze riguardo il tema trattato.

    Ottimo articolo!

  • Grande !!! Grazie per la tua testimonianza che può essere utile ad altri. Purtroppo blog, forum e gruppi si stanno sempre più popolando di questa gente.

  • Adesso mi piacerebbe darti addosso con selvaggia cattiveria dicendo che questo post ha una pessima ottimizzazione SEO, non lo faccio solo perché mi sei arrivato in alert per “social media marketing”. :-)

  • però se hai qualche consiglio costruttivo puoi sempre scrivere a info@socialmediaconsultant.it :D