Come migliorare l’engagement su LinkedIn

LinkedIn ormai è il Social Network di riferimento per il mondo business, nel 2012 ha raggiunto i 200milioni di iscritti. Ormai è un strumento fondamentale per chi vuole fare business attraverso la rete, quindi diventa fondamentale avere le persone giuste nella propria lista dei contatti.

Fonte Foto: http://sanofibiogeneiuschallenge.ca

Fonte Foto: http://sanofibiogeneiuschallenge.ca

INTRODUZIONE

Con oltre 200milioni di iscritti LinkedIn è il Social Network di riferimento per il mondo business che vuole utilizzare la rete come strumento di lavoro, quindi diventa importante avere le persone giuste nella propria lista di contatti. Inoltre è anche uno strumento utilizzato molto dagli Head Hunter e Aziende che sono alla ricerca di nuovo personale.


MIGLIORIAMO L’ENGAGEMENT

Vediamo come si può migliorare l’engagement su LinkedIn per trovare le persone giuste con le quali collaborare.

1) La prima impressione (se buona) è quella che conta:

La prima impressione che uno ha di una persona quasi mai è sbagliata. Quando facciamo un colloquio o arriviamo in un nuovo posto o gruppo abbiamo poco tempo per fare una buona impressione. La stessa cosa succede su LinkedIn, quando qualcuno andrà a vedere il tuo profilo in pochi secondi questa persona si sarà fatta una idea su di te (guardando la foto, i tuoi titoli etc.. ).

In pochi secondi la persona avrà deciso se continuare con il tuo profilo o andare oltre.  Quindi impostate una foto professionale (non mettete la foto di quando siete al mare) e una breve descrizione che riassumi il vostro lavoro.

L’informazioni sono il Nome + Cognome, il ruolo che si ricopre, l’azienda dove si lavora, la città e la nazione dove si lavora. Molti che hanno delle certificazioni particolari (PMI, PM, MBA) lo inseriscono nel nome. Ad esempio: Mario Rossi – PM o Paolo Bianchi – MBA.

Questo è un “trucco” per uscire nelle ricerche che riguardano Program Manager (PM) o per chi ha conseguito Master in Business Administration.

2) Keywords forti

Un profilo completo è importante per uscire prima nelle ricerche all’interno di LinkedIn. Quindi diventa importante riempire la sezione SUMMARY, ovvero il riassunto della vostra carriera lavorativa (dove avete lavorato, la vostra azienda attuale, le vostre competenze, i progetti a cui avete preso parte eetc..).

Prima di fare questo dovete però definire delle keywords “forti” da utilizzare all’interno del riassunto, dei progetti,  esperienza, skill. La logica è quella utilizzata da chi sviluppa un sito web o scrive un post per un blog.

Nel descrivere il vostro lavoro siate il più dettagliati possibili, questo vi permetterà di uscire anche nelle ricerche più particolari. Ad esempio su un head hunter di una agenzia sta ricercando un “Ingegnere delle Telecomunicazioni che conosca le reti MPLS” e nella vostre esperienze avete inserito che avete avuto una esperienza con le reti MPLS, ecco che il vostro profilo uscirà nella ricerca.

Altra cosa importante inserire tutti i vostri skill.

skill

3) Essere credibile

Da qualche mese LinkedIn ha aggiunto delle nuove funzionalità molto interessanti. Una di queste è quella di poter inserire, all’interno della propria esperienza lavorativa, in maniera grafica i progetti a cui si sta lavorando.

progetto

Inserire progetti, presentazioni o lavori a cui si è preso parte (in team o da soli) permette di aumentare la nostra credibilità su LinkedIn. Un conto è dire “Ho fatto questo”, “Ho fatto quello”…un conto è dimostrarlo !!

4) Aggiorna lo stato in maniera intelligente

LinkedIn non è Facebook !!! Quindi non bisogna usarlo come Facebook, evitiamo di postare link “stupidi” o aggiornamenti di stato “frivoli” come ad esempio: “Oggi è proprio una bella giornata”.

Utilizzate l’aggiornamento dello stato in maniera intelligente. Avete appena preso una certificazione? Comunicatelo ai vostri contatti!! Avete appena completato un progetto a cui stavate lavorando da mesi? Comunicatelo ai vostri clienti !! Gestite un blog e avete appena postato un articolo “potente”? Condividetelo con i vostri contatti.

Oggi sono dei vostri contatti, domani potrebbero essere dei vostri clienti!!

CONCLUSIONI

Perché è importante apparire su LinkedIn? Perché potete fare networking con un numero illimitato di persone, persone che un domani potrebbero diventare clienti. Pubblicizzare la vostra azienda in maniera più efficace.

Se siete in cerca di lavoro LinkedIn è “pieno” di HeadHunter” che cercano persone !!!

Se l’articolo è stato di vostro gradimento condividetelo il più possibile su tutte le piattaforme di Social Network.

Ad maiora

 

Andrea Toxiri

Info su Andrea Toxiri

Il mio esordio nel mondo informatico risale al 1994 con un favoloso Amiga 500, invece il mio primo "giro" sul web risale al 1999 grazie a un modem 56k ... dal quel momento la mia vita è sempre stata online. Dal 2009 ho approfondito le mie conoscenze sulla comunicazione digitale (blog, SEO, siti web, Social Media, web marketing). Gestisco due blog dove si parla di Tecnologia, Social Media, Comunicazione e Web Marketing.
Con le parole chiave , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.